Bandi

Bando per il sostegno a investimenti nelle aziende agricole. Scadenza 31 luglio 2020

Avviso pubblico concernente modalità e criteri per la concessione degli aiuti previsti dalla MISURA 4 – Investimenti in immobilizzazioni materiali (articolo 17).

Sottomisura 4.1 – Sostegno a investimenti per il miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale dell’azienda agricola.

Tipologia d’intervento 4.1.1 – Sostegno a investimenti per il miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale dell’azienda agricola.

Finalità

Con il presente avviso pubblico si intende dare attuazione ai regimi d’aiuto previsti dal Reg. (UE) n. 1305 del 17/12/2013 art. 17 Misura 4, sottomisura 4.1, tipologia d’intervento 4.1.1 del Programma di Sviluppo Rurale per l’Umbria 2014-2020:

Sostegno a investimenti per il miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale delle aziende agricole”.

Nello specifico, con il presente avviso s’intendono perseguire gli obiettivi individuati dal Programma di Sviluppo Rurale per l’Umbria 2014-2020 al paragrafo 8.2.4.3.1.1 “Descrizione del tipo di intervento” della sottomisura 4.1 Priorità 2:

Potenziare la redditività delle aziende agricole e la competitività dell’agricoltura in tutte le sue forma, promuovere tecniche innovative per le aziende agricole e la gestione sostenibile delle foreste”, Focus Area 2a);

“Migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiarne la ristrutturazione e l’ammodernamento, in particolare per aumentare la quota di mercato e l’orientamento al mercato nonché la diversificazione delle attività”.

Beneficiari

Sono beneficiari del presente intervento gli agricoltori, persone fisiche e giuridiche ai sensi della vigente legislazione, singoli o associati, in possesso dei seguenti requisiti:

– siano titolari di PMI6 agricole in possesso di partita IVA con codice d’attività prevalente agricolo ATECO20077 dal 01.11.10 al 01.70.00 ed iscritte alla CCIAA con sede legale in Umbria o con unità locali ubicate in Umbria che risultino, al momento della presentazione della domanda di sostegno, nel certificato di iscrizione alla CCIAA; anche le unità locali oggetto di investimento dovranno avere codice ATECO2007 dal 01.11.10 al 01.70.00;

– che, ai sensi dell’art. 13 del Decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, risultano censite nel Sistema informativo agricolo nazionale (SIAN) e, qualora esercitanti l’attività zootecnica, nella Banca Dati Nazionale dell’Anagrafe Zootecnica (BDN);

non essere imprese in difficoltà ai sensi dell’articolo 2, (18) del regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione del 17 giugno 2014 che dichiara alcune categorie di aiuti compatibili con il mercato interno in applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato.

Scadenza

Dal 01/07/2020 Al 31/07/2020

 

*la foto di copertina è protetta da copyright Creative Commons CC BY-NC.

Potrebbe interessarti

Leggi di più

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici) e per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy policy