Umbria

Banca delle terre agricole, in Umbria 9 terreni in vendita. Le offerte entro il 7 settembre 2021

L’art. 16 della legge 28 luglio 2016, n. 154 ha istituito, presso l’ISMEA, la “Banca delle terre agricole”  con la finalità di costituire un inventario completo della domanda e  dell’offerta dei terreni agricoli che si rendono disponibili anche a seguito di abbandono dell’attività produttiva e di prepensionamenti,  raccogliendo, organizzando e dando pubblicità alle informazioni necessarie sulle caratteristiche naturali, strutturali ed infrastrutturali dei medesimi, sulle modalità e condizioni di cessione e di acquisto degli stessi.

 La Banca è accessibile gratuitamente dagli utenti interessati all’acquisto, che possono in tal modo prendere visione delle schede tecniche con la descrizione dei terreni in vendita ed inviare la propria manifestazione di interesse  a partecipare alla procedura competitiva ad evidenza pubblica di cui all’art.13, comma 4 quater, del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2016, n. 225.

Ai sensi del citato Decreto – che ha, tra l’altro, novellato l’art. 14 della legge 26 maggio 1965, n. 590 –  alla vendita dei terreni da parte di ISMEA non si applica la prelazione agraria. 

Criteri di accesso dei terreni alla Banca

L’alimentazione/aggiornamento della Banca avviene di norma con cadenza semestrale.

Rientrano nel campo di applicazione della procedura di vendita attraverso la Banca i terreni ISMEA che soddisfano le seguenti condizioni:

    • Terreni per i quali è stata pronunciata una sentenza di risoluzione contrattuale, passata in giudicato;
    • Terreni per i quali è stata annotata l’attestazione di inadempimento contrattuale di cui all’art.13, comma 4-bis, del D.L. 193/2016;
    • Terreni per i quali è stato stipulato un atto di risoluzione consensuale su istanza motivata dell’assegnatario.
    • Terreni per i quali è intervenuto un provvedimento definitivo di revoca/decadenza dalle agevolazioni.

    In Umbria nove terreni disponibili

    Consultando la banda dati dell’Ismea attualmente risultano iscritti questi terreni.

    Suddivisi per questi comuni:

    Bettona – 4,1690 ha – 67.034 euro. Castiglione del Lago – 67,4502 ha – 1.453.155 euro
    Gualdo Cattaneo – 71,6077 ha – 1.634.010 euro Gubbio – 1,7610 ha – 942.463 euro
    Marsciano – 80,3673 ha – 2.022.920 euro Montone – 118,7950 ha – 93.864 euro
    Perugia – 17,4967 ha – 113.483 euro Perugia – 14,8891 ha – 159.230 euro
    Umbertide – 23,3945 ha – 108.324 euro
     La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per il 7 settembre 2021.  

     

    Per maggiori informazioni  consulta il sito di Banca delle Terre agricole

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici) e per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy policy