Umbria

Coronavirus, rinviata Agriumbria. Nuova data: dal 18 al 20 settembre

La decisione era nell’aria ed è arrivata. Gli organizzatori di Agriumbria hanno deciso di rinviare la manifestazione che doveva tenersi dal 27 al 29 marzo 2020.

Troppe le incognite per quello che riguarda lo sviluppo e il contenimento del Coronavirus. L’attesa mostra nazionale dell’agricoltura, zootecnia e alimentazione che era in programma dal 27 al 29 marzo a Bastia Umbra, a Umbriafiere viene spostata alla fine dell’estate.

Il nuovo appuntamento è dal 18 al 20 settembre.

L’edizione Agriumbria 2020 è la numero 52. L’anno scorso la manifestazione ha sfiorato le 100 mila presenze. Secondo quanto si apprende, negli ultimi giorni, nonostante la presenza degli operatori, c’era la preoccupazione del venir meno di molti visitatori. Perciò, per la riuscita della manifestazione gli organizzatori hanno deciso per il rinvio, individuando una nuova data.

La decisione inevitabile su Agriumbria ne segue altre due. La scorsa settimana gli organizzatori del Festival del Giornalismo di Perugia hanno annunciato lo stop della manifestazione, dando appuntamento per il prossimo anno. Anche l’organizzazione di The Economy of Francesco“, dove era attesa anche la presenza del Papa, pochi giorni più tardi ha scelto di spostare l’appuntamento in autunno.

Potrebbe interessarti

Leggi di più

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici) e per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy policy