Video

Europa InfoSound, “L’ Europa in Umbria: il Futuro”

“L’Europa in Umbria: il Futuro”

Si conclude con questo appuntamento il viaggio di Europa InfoSound alla scoperta dei finanziamenti pubblici in Umbria… in 22 puntate abbiamo parlato di tanti temi, dialogato con i rappresentanti delle istituzioni e raccontato di tanti progetti che rendono grande la nostra piccola Umbria.

E come succede in molti film di successo, vogliamo chiudere questa avventura così come l’abbiamo iniziata: oggi, infatti, non parleremo di progetti specifici ma torneremo alle tematiche della prima puntata, parleremo quindi dei fondi europei e delle politiche regionali, soprattutto provando a capire se e come cambieranno questi finanziamenti europei nei prossimi anni.

L’Unione Europea eroga alla Regione Umbria dei finanziamenti provenienti dai cosiddetti “Fondi Strutturali Europei e di investimento”. In queste puntate abbiamo parlato nello specifico di 3 Fondi:

FSE: il Fondo Sociale Europeo che sostiene progetti per l’inserimento lavorativo di disoccupati ed inoccupati, per aiuto e assistenza ai cittadini più svantaggiati e per la formazione e l’istruzione.
FESR: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) che finanzia la realizzazione di infrastrutture e investimenti produttivi in particolare a favore delle imprese
FEASR: Il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale sostiene la politica europea in materia di agricoltura e sviluppo rurale.

Partendo dalle esigenze del territorio e dai finanziamenti disponibili, la Regione Umbria elabora dei programmi specifici che definiscono come saranno utilizzati quei finanziamenti e quali sono le priorità di intervento.

Per ogni fondo, quindi avremo un programma:
Programma Operativo regionale POR per il FESR e l’FSE
Programma di sviluppo Rurale PSR per il FEASR

Questi programmi regionali hanno una durata di 7 anni. Il settennato in corso, 2014-2020 si chiude l’anno prossimo, e già da tempo si lavora al prossimo settennato 2021-2027.

Cosa dobbiamo aspettarci dal prossimo settennato?

Per il settore agricolo e lo sviluppo rurale, sui quali insiste il Programma di Sviluppo Rurale e il FEASR, abbiamo ai nostri microfoni il dr. Ciro Becchetti Direttore regionale settore Agricoltura, Ambiente, Energia, Cultura, Beni culturali e Spettacolo.

Dei programmi operativi regionali del FESR e del FSE ne parliamo con il dr. Lucio Caporizzi Direttore dell’Area Programmazione, Affari Internazionali ed Europei, Agenda Digitale, Agenzie e Società partecipate della Regione Umbria.

L’ambiente è un tema di grande importanza, perché la necessità di garantire una migliore gestione del territorio e dell’ambiente è considerata una delle principali priorità da affrontare, e rappresenta, anche per la nostra Regione, una delle sfide del futuro. Ne parliamo con il dr. Francesco Grohmann – Dirigente Servizio Foreste, Montagna, Sistemi Naturalistici, della Regione Umbria.

Nostro ospite, il Prof. Fabio Raspadori, docente di diritto internazionale del dipartimento di scienze politiche dell’università di Perugia, al quale poniamo questi quesiti.

E’ di questi giorni la notizia dell’approvazione della nuova commissione europea da parte del Parlamento Europeo, cosa ne pensa ? Ma è poi vero che l’Italia contribuisce al bilancio dell’Europa più di quanto non “riprenda”? Le cose stanno veramente così ? Si parla tanto di Euroburocrati. Sono davvero così tanti come si sente dire?

 

Lascia un commento

L’indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti

Leggi di più

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici) e per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy policy