Video

Filiere Corte, a Città di Castello i tre bandi della Regione Umbria

Con un investimento complessivo di nove milioni di euro, gli aiuti mirano a creare una stretta integrazione tra agricoltori, imprese di trasformazione e di commercializzazione, e a garantire una più alta marginalità e una maggiore sicurezza nei contratti di vendita.

I fondi per le tre filiere, individuate dai tavoli di concertazione, sono ripartiti secondo questo ordine: 2,6 milioni per la filiera cere-a-li-cola, 2,6 milioni per la frutta a guscio e 3,8 milioni per quella latteo casearia.

Lascia un commento

L’indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti

Leggi di più

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici) e per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy policy