Umbria

Umbria, oltre “56mila le domande pagate dal PSR”

Sta per concludersi il 2018 e con la consueta conferenza di fine anno la Giunta Regionale ha illustrato alla stampa i risultati raggiunti e i progetti strategici per il futuro.

Bene anche l’agricoltura umbra, dichiara l’assessore Fernanda Cecchini. Il PSR ha raggiunto un avanzamento della spesa importante pari a 104,7 milioni di euro che significa il 30% della spesa pubblica complessiva del programma; oltre 56.000 le domande pagate nonostante le difficoltà legate ad AGEA Organismo Pagatore e in arrivo altre risorse con l’apertura di nuovi bandi.

L’Umbria, ha dichiarato la Presidente Catiuscia Marini, deve proseguire verso una caratterizzazione sempre più green e quindi in futuro le tematiche legate all’ambiente e alle infrastrutture e ad una gestione intelligente della programmazione europea rappresenteranno le scelte strategiche sui cui lavorare. Di fondamentale importanza strategica anche il Piano Sanitario Regionale per una programmazione valida ed efficace della salute degli umbri.

Lascia un commento

L’indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici) e per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy policy