Agri News

Agea, il Consiglio dei ministri approva il decreto di riforma. “Più efficienza nei pagamenti”

Il Consiglio dei ministri ha approvato il via definitiva il decreto legislativo con la riorganizzazione dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA), sul quale le Commissioni parlamentari di merito hanno già espresso il parere.

La riorganizzazione dell’Agea si prefigge una serie di obiettivi: migliorare la qualità dei servizi erogati alle imprese agricole; razionalizzare e contenere la spesa; innalzare l’efficienza del sistema di pagamenti; rivedere e ottimizzare il modello di coordinamento degli organismi pagatori a livello regionale; rivedere l’attuale sistema di gestione del SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale); ottimizzare l’accesso alle informazioni, mediante la realizzazione di una piattaforma informatica che permetta una più forte integrazione tra le articolazioni regionali e la struttura centrale.

Altro obiettivo è assicurare in modo più strutturato e netto la separazione tra le funzioni di Organismo di coordinamento e di Organismo pagatore attribuite all’Agea.

La riforma – sottolinea la Coldiretti – risponde ad esigenze di contenimento della spesa pubblica e mira ad incrementare l’efficienza dei servizi resi alle imprese agricole in un’ottica di semplificazione e trasparenza. Un obiettivo prioritario per consentire alle imprese agricole italiane – conclude la Coldiretti – di ricevere pagamenti in tempi piu’ rapidi e di competere sul mercato ad armi pari con i concorrenti degli altri Paesi europei.

Lascia un commento

L’indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici) e per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy policy